Il sovraindebitamento

Il sovraindebitamento, o più correttamente la procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento, è una procedura introdotta dalla legge n. 3/2012 e resa attuativa da un recente decreto ministeriale che per la prima volta in Italia tutela i debitori. Grazie al sovraindebitamento, infatti, è possibile ridurre i propri debiti in maniera consistente (oltre il 60%) e ripartire zero grazie all’esdebitazione. Possono accedere alle procedure di sovraindebitamento tutti i soggetti così detti “non fallibili”. Ossia tutti i consumatori, le piccole aziende, le ditte individuali, ecc., oltre alle imprese agricole a prescindere dalla loro dimensione. Fonti normative

  • Legge n. 3 del 27 gennaio 2012
  • D.M. 202/14 del 24 Settembre 2014
  • Regio Decreto 267 del 16 marzo 1942

Perché è utile?

  • Consente al debitore di liberarsi dalla pressione di debiti diventati insostenibili riportandoli a quanto effettivamente può essere pagato nella situazione economica attuale: il debitore può ottenere che i creditori siano soddisfatti da quanto può realmente pagare: l’ammontare del debito che non può essere pagato, alla fine della procedura, verrà esdebitato, cioè cancellato con piena riabilitazione di chi ha usufruito della Legge 3/2012 (purché l’accordo sia rispettato
  • Con il decreto di apertura della procedura vengono sospese le azioni cautelari o esecutive (es. casa all’asta).Per i consumatori non è necessario che sia raggiunto alcun accordo con i creditori.
  • È valido anche per cancellare i debiti con l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia) e lo Stato.

Chi può richiederlo?


Le procedure riguardano:

  • Consumatori (tutti)

  • Imprenditori agricoli (tutti)

  • Imprenditori e imprese non soggette al fallimento (piccole aziende, professionisti, ditte individuali, ecc.) quale disciplinati dal regio decreto 16/03/1942 numero 267 (legge fallimentare)

Compila il form

Ti chiameremo per fissare un appuntamento e condurre un’accurata valutazione gratuita.

Preferisci parlare di persona?

Lunedì-Venerdì, 10:00-13:00 / 14:30-18:30

Perché scegliere Ridurre il Debito?


Il nostro staff si occupa di sovraindebitamento fin dal 2015, anno in cui le procedure sono effettivamente entrare in vigore con il decreto attuativo

Abbiamo maturato un’esperienza unica in Italia ed i nostri consulenti sono un riferimento su tutto il territorio nazionale

Tutte le fasi del percorso


Step 1

Consulenza gratuita

Fissiamo un colloquio gratuito nel quale ti spiegheremo tutto l’iter e come funzionano le procedure.
Step 2

Analisi preliminare

Una volta ricevuto l’incarico di analizzare tutta la documentazione, sarà studiata dai nostri consulenti per fornirti un parere sulla fattibilità e una simulazione di quanto potresti risparmiare.
Step 3

Avvio della procedura

I professionisti incaricati presenteranno la tua richiesta in tribunale sarai affiancato passo dopo passo in tutte le fasi della procedura

Non contattarci se…


Il Metodo Ridurre il Debito non pensato per chi ha contratto dei debiti senza curarsi delle conseguenze o sta cercando un modo facile per non pagare i debiti contratti.

Per questo non contattarci se:

  • Non c’è un vero motivo per il quale non riesci a pagare i tuoi debiti
  • Sei hai uno stile di vita al di sopra delle tue possibilità e non vuoi rinunciarci
  • Sei in cerca di “una scappatoia facile”

Hai dubbi su cosa dice la legge 3/2012?

Qui trovi le risposte alle domande più frequenti


COS’È IL SOVRAINDEBITAMENTO?

COME FUNZIONA IL SOVRAINDEBITAMENTO?

POSSO LIBERARMI DEI DEBITI CON LA BANCA E CON L’AGENZIA DELLE ENTRATE?

CI SONO DEBITI CHE NON POSSONO ESSERE STRALCIATI?

CHI PUÒ USUFRUIRE DEL SOVRAINDEBITAMENTO?

E’ VERO CHE SI POSSONO STRALCIARE DEBITI OLTRE IL 60%?

QUANTO DURA LA PROCEDURA DI SOVRAINDEBITAMENTO?

COSA SUCCEDE ALLA MIA CASA CHE È ALL’ASTA?

LA PROCEDURA DI SALDO E STRALCIO PUÒ ESSERE ADOTTATA CON L’EX EQUITALIA?

COS’È LA PROPOSTA SALDO E STRALCIO?

COS’È E COSA SIGNIFICA ESDEBITAZIONE?